Bari, un arresto per omicidio e tentato omicidio

polizia-notte

Nelle prime ore di stamane, a Bitonto, in provincia di Bari, la polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale del capoluogo pugliese, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di una persona, ritenuta affiliata al clan Cipriano, responsabile, in concorso con un’altra ancora non identificata, dell’omicidio di Manuele Giampalmo, all’epoca 31enne, e del ferimento di Michele Vitariello, 23, avvenuti la sera del 10 marzo 2012. Il presunto killer deve rispondere anche dei reati di porto e detenzione di armi da sparo e ricettazione.

AUTORE
Top