Molfetta sbarca all’Expo con Cuore della Puglia

expo

Le eccellenze alimentari pugliesi “Cuore della Puglia” conquistano il loro primo spazio all’interno di Expo 2015. Oggi è la giornata dedicata ai produttori di Molfetta all’interno di “Cascina Triulza”, lo spazio espositivo nel Padiglione della Società Civile voluto dall’Anci per valorizzare i Comuni che vantano una storia legata all’enogastronomia.
In vetrina l’olio della cooperativa Terra degli ulivi e dell’azienda agricola Spaccavento, i filetti di tonno e le conserve di Elianto e l’azienda agricola Sempreverde, fiore all’occhiello della produzione della cicoria puntarella, tutti produttori locali che hanno partecipato al bando di partecipazione indetto da Cuore di Puglia.
“Ci presentiamo a Milano – spiega il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio – con quattro aziende che sul nostro territorio hanno deciso di dare visibilità e valore ai loro prodotti. La creazione di un nuovo e più grande contesto come quello di Cuore della Puglia, in cui ci sono 40 comuni che hanno lasciato alle spalle il loro campanilismo, rappresenta per tutti una grande occasione per rilanciare un programma unitario che in Puglia sposi agricoltura di qualità, educazione alimentare e sostenibilità ambientale”.
Cuore della Puglia, infatti, non vuole fermarsi a operazioni di marketing territoriale ma contribuire anche al miglioramento della qualità dei prodotti alimentari, dell’etica aziendale nei processi produttivi ed essere incentivo per lo sviluppo delle comunità rurali che vi appartengono.
È il caso della cicoria puntarella molfettese. “Da sempre prodotta nelle nostre campagne – continua il sindaco – ma per la prima volta dopo un grande lavoro di squadra è stata iscritta tra i prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Puglia (PAT). C’è poi tutto il settore dell’innovazione e delle buone pratiche legate al mondo della pesca che siamo impegnati a valorizzare con il Gac. Cicoria, pesce azzurro e olio costituiscono quel triangolo alimentare ‘made in Molfetta’ che dobbiamo valorizzare per realizzare la città del gusto e far crescere il pezzo di economia legato all’agricoltura e alla gastronomia”.
Con Molfetta oggi a Milano sono presenti i produttori di  Giovinazzo, Valenzano, Mola Di Bari, Galatina e Terlizzi.
I 40 comuni si alternano, infatti, dal 7 al 13 luglio all’interno dell’esposizione milanese per rilanciare il territorio attraverso la scoperta delle migliori esperienze nel settore agroalimentare, turistico e culturale, coniugando sempre tradizione, enogastronomia e buone pratiche. Tutti i 120 produttori presenti in queste giornate sono anche stati inseriti in un catalogo di eccellenze che sarà distribuito in tutti gli appuntamenti di promozione legati a Cuore della Puglia.
Dopo il sito internet (www.cuoredellapuglia.it), lo spot video, il concorso dei cortometraggi, è stato appena bandito un concorso fotografico “Contorni/Outlines identità del paesaggio metropolitano“. Si tratta di un’iniziativa di valorizzazione e conoscenza del nostro territorio, finalizzata alla raccolta di materiale fotografico inedito dei comuni che costituiscono la Città Metropolitana di Bari e l’associazione “Cuore della Puglia”.
Le fotografie saranno pubblicate ed esposte con lo scopo di raccontare l’identità del paesaggio metropolitano. Il progetto è coordinato da Uliano Lucas, uno dei più celebri fotografi e fotoreporter italiani.

AUTORE
Top