Pretendono denaro da educatrici e le aggrediscono, arrestati

carabinieri

Pretendono denaro e aggrediscono due educatrici, minacciandole anche con bastoni in ferro: per questo tre ospiti di un Centro per il recupero di minorenni di Noicattaro, tre ragazzi 18enni, originari del Gambia, sono stati arrestati dai carabinieri. I tre hanno aggredito il personale dipendente, da cui pretendevano denaro non spettante, che volevano utilizzare per l’acquisto di biglietti per il treno diretto a Milano, minacciando di danneggiare la struttura. I tre dovranno rispondere di tentata estorsione aggravata, danneggiamento aggravato e lesioni personali. Quando i carabinieri sono intervenuti – dopo l’allarme dato al 112 da parte del personale della struttura – hanno trovato i tre giovani che stavano seminando terrore tra i dipendenti con due bastoni in ferro, riuscendo poi a disarmarli. I militari hanno quindi accertato che nel corso del pomeriggio, a piu’ riprese, i tre avevano insistito affinche’ fosse consegnato loro del denaro e che fossero acquistati i biglietti del treno per raggiungere Milano. Al diniego ottenuto, poiche’ la richiesta era illegittima, i tre africani, armatisi di due bastoni in ferro, hanno dapprima aggredito con minacce le due donne, quindi hanno danneggiato con calci e pugni la porta di un ufficio. I tre sono stati arrestati e i bastoni sequestrati.

AUTORE
Top