Mezzogiorno, Loizzo: “Necessaria politica strutturata”

loizzo

“Non c’e’ dubbio che ci siano stati tanti interventi nelle varie realta’ regionali che segnalano un’attenzione da parte del governo. E tuttavia, tutti questi interventi singoli nelle varie regioni, non costruiscono una chiara svolta verso il Mezzogiorno. Considerati i dati occupazionali, di caduta produttivi, di assenza di infrastrutture, del disagio sociale, penso che il Mezzogiorno abbia bisogno di ben altra attenzione: piu’ strutturata, piu’ organica, di ben altre politiche economiche e industriali, se vogliamo davvero cominciare a invertire una tendenza che ha visto in questi anni il dualismo crescere in maniera esponenziale”. Il presidente del Consiglio regionale pugliese, Mario Loizzo, non ha dubbi: necessaria un’inversione di tendenza nei confronti del Mezzogiorno. Qualcosa per il Sud e’ stata fatta dal governo Renzi, ma non quello di cui c’e’ bisogno a differenza di quanto dichiarato dallo stesso premier, nel bilancio di fine anno che, al 15esimo punto ha ricordato il suo impegno nei confronti del Sud.

AUTORE
Top