CRONACA - articoli

tap

Tap, corteo non autorizzato. 14 indagati

Tap, corteo non autorizzato. 14 indagati

La Procura di Lecce ha notificato a 14 attivisti ‘No Tap’ l’avviso di conclusione delle indagini preliminari relativo ad una manifestazione pubblica non autorizzata svoltasi a Lecce lo scorso 19 novembre, in risposta all’istituzione da parte del Prefetto di Lecce a Melendugno della cosiddetta ‘zona rossa’, all’interno della quale sono in corso i lavori per

polizia8

Accoltella ex moglie, un fermo a Taranto

Ha accoltellato l’ex moglie, credendo di averla uccisa, ed è fuggito inviando un messaggio ai suoi contatti e sostenendo di volersi togliere la vita. Poi, braccato dalle forse dell’ordine, si è costituito a una caserma dei carabinieri e, successivamente, è stato sottoposto a fermo dalla Polizia. Si tratta di Cosimo Martinese, 50 anni, di Taranto,

carabinieri2

Non paga droga, pusher lo lanciano da finestra

Scaraventano un giovane tossicodipendente da una finestra al primo piano causandogli lesioni per una prognosi di 40 giorni. I carabinieri della Stazione di Casamassima, in provincia di Bari, hanno arrestato tre uomini – GD., 32 anni, D.D.M., 53, e V.A., 20 – tutti già noti alle forze dell’ordine con le accuse di spaccio di droga,

gdf1

Corruzione e appalti truccati, 12 arresti in Puglia

E’ partita alle prime ore dell’alba l’operazione del  nucleo polizia tributaria di Bari della Guardia di finanza e del comando carabinieri di Gioia del Colle che hanno dato esecuzione a separate ordinanze del G.I.P.  di Bari a seguito di complesse e articolate attività d’ indagine relative a condotte di corruzione di pubblici ufficiali ed alterazione delle

1371_carabinieri_arresto

Femminicidio a Bari. Morta giovane 30enne a Japigia

Ennesimo femminicidio. Questa volta a “cadere” sotto i colpi del compagno, è stata una donna di 30 anni, Anita Betata Rzepecka,  morta a causa di un grave trauma cranico provocato da una caduta avvenuta durante una lite casalinga. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, infatti, l’uomo l’avrebbe colpita al volto violentemente facendola cadere a

piscina-593x443

Terlizzi, tragedia in piscina. Annega bimbo di 5 anni

Stava cercando un po’ di refrigerio in compagnia del fratello diciottenne, quando per cause ancora da accertare, un bimbo di cinque anni che pare non sapesse nuotare, è annegato in una piscina, profonda due metri. E’ accaduto nella tarda mattinata in una piscina di una villa adibita a ricezione estiva in via Vecchia Sovereto in agro di Terlizzi. Immediato

violenza

Stuprata a 12 anni da una gang di minorenni

E’ una storia orribile quella che si è registrata a Santo Spirito, quartiere a Nord di Bari, dove da diversi mesi una ragazzina di 12 anni era costretta da un gruppo di giovanissimi a subire violenze sessuali. A mettere la parola fine alle violenze i carabinieri che hanno eseguito la misura cautelare del collocamento in comunità nei

Top